martedì 22 ottobre 2013

LICEALE AMERICANO TROVA BABY DINOSAURO

Lo scheletro del Parasaurolophus baby, chiamato "Joe"(Raymond M. Alf Museum of Paleontology)

 













La storia vede come protagonista uno studente di liceo, che facendo trekking notò qualcosa di strano affiorare dal terreno. Questo attirò la sua attenzione e lo segnalò. Era un osso di dinosauro, un adrosauro baby.
 
E' accaduto a Kevin Terris nel Grand Staircase-Escalante National Monument nello Utah meridionale. Durante una camminata è quasi inciampato su questo osso che si è rivelato essere uno scheletro quasi completo di un Parasaurorolophus non adulto, bensì baby
La scoperta avvenuta nel 2009 è stata resa pubblica martedì scorso dal Raymond M. Alf Museo di Paleontologia della California
Kevin ha trovato lo scheletro più giovane e completo della specie Parasaurolophus
Il dinosauro, soprannominato "Joe" aveva meno di un anno di età ed era lungo due metri. La ricerca ha determinato la sua età così giovane grazie agli anelli di crescita annuali del tessuto osseo, come quelli degli alberi. I ricercatori non hanno ritrovato nemmeno un anello di crescita, pertanto suppongono che al momento della morte non avesse nemmeno un anno.
Questa scoperta fornisce ulteriori dati sullo sviluppo di questi particolari dinosauri erbivori conosciuti per possedere un lungo tubo osseo curvo sulla parte superiore del cranio. Questa protuberanza delle ossa del cranio veniva utilizzata come cassa di risonanza a per emettere suoni specifici e per comunicare.

Fonti:

Nella pubblicazione scientifica si possono vedere le scansioni digitali in 3D dell'intero scheletro

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento